Se sei un utente Android, probabilmente hai già visto altre applicazioni che richiedono la tua autorizzazione prima di procedere con alcune operazioni sul tuo telefono. Queste autorizzazioni consentono ad applicazioni come TripCase di interagire con il tuo dispositivo e ti offrono maggiori opzioni per la gestione dei tuoi viaggi. Chi gestisce i nomi di queste autorizzazioni è Google, e spesso il nome non ne rispecchia appieno la modalità di utilizzo. Quello riportato di seguito è un elenco delle autorizzazioni richieste da TripCase per Android, insieme alla spiegazione dettagliata del perché chiediamo che vengano concesse.

Sappiamo bene che alcune possono sembrare un po’ preoccupanti, soprattutto se non si è a conoscenza del perché l’applicazione le richieda; per questo abbiamo deciso di giocare d’anticipo e fornirti degli esempi di come queste autorizzazioni si traducano in grandi funzionalità che ti aiutano a viaggiare senza problemi con TripCase. Se desideri visualizzare l’elenco completo delle autorizzazioni, accedi all’App Manager del tuo dispositivo oppure visita il Play Store di Google e clicca sul link Visualizza dettagli sotto a Autorizzazioni.

Autorizzazioni richieste da TripCase per Android

Contatti/calendario
Lettura/modifica dei contatti personali TripCase accede ai tuoi contatti solo quando utilizzi la funzionalità di condivisione, così da aiutarti ad aggiungere rapidamente i diversi indirizzi email, oppure quando decidi di importare dei contatti specifici dal tuo telefono. Non memorizziamo nessuno dei tuoi contatti sui nostri server a meno che non sia tu a decidere di farlo. Inoltre, non invieremo alcuna comunicazione a nessuno dei tuoi contatti a meno che non sia tu a decidere di condividere un viaggio con alcuni contatti specifici.
Identità
Individuazione account sul dispositivo Questa autorizzazione è anche utilizzata per accedere ai tuoi contatti, ma solo quando desideri condividere un viaggio. Come già detto in precedenza, non memorizziamo alcun contatto sui nostri server a meno che non sia tu a decidere di salvare un contatto all’interno del tuo account di TripCase, né inviamo notifiche o comunicazioni di altro tipo senza che tu abbia deciso di condividere un viaggio con uno o più contatti.
Posizione
Posizione approssimativa (basata sulla rete)/Posizione precisa (basata sulla rete e sul GPS) TripCase accede alla tua posizione quando esegui la ricerca di una voce da aggiungere che si trova vicino a te (compreso quando utilizzi la funzionalità “Luoghi Preferiti“), quando chiedi indicazioni stradali a partire dalla tua posizione attuale oppure quando richiedi un preventivo per una corsa con Uber partendo dalla tua posizione attuale. Non memorizziamo o individuiamo la tua posizione per altri fini o scopi.
Altre
Ricezione dati da Internet TripCase necessita di accedere a Internet per poter ottenere i dettagli più aggiornati sul tuo viaggio e per sincronizzare il viaggio con i nostri server quando aggiungi nuovi elementi e apporti delle modifiche.
Visualizzazione connessioni di rete Grazie a questa autorizzazione possiamo memorizzare diverse informazioni in modo che siano accessibili anche quando sei offline; inoltre, possiamo determinare quando non è disponibile alcun accesso a Internet e adattare, in base a questo, il funzionamento della nostra app.
Controllo vibrazione Le notifiche push fanno vibrare il telefono quando questo è in modalità silenzioso, pertanto necessitiamo di questa autorizzazione per garantire che tu sappia sempre e in ogni caso quando TripCase ti invia una notifica.
Disattivazione stand-by del dispositivo Anche questa autorizzazione riguarda le notifiche push: in questo caso, l’autorizzazione serve per risvegliare il telefono ogni volta che TripCase ne invia una.

 

Questo è quanto. Se lo desideri, puoi consultare informazioni dettagliate sulla nostra Politica sulla privacy. Continueremo ad aggiornare questo post qualora si rendesse necessaria la richiesta di ulteriori autorizzazioni.